Il content marketing la chiave per una strategia di marketing di successo

web agency content marketing strategie rising milano

Sono i dati di 10.000 articoli a dimostrare che il content marketing non è solo un esperimento dell’ultima generazione ma un metodo per catturare l’attenzione del pubblico al fine di fidelizzarlo.

Nel mondo attuale le persone interagiscono con i propri dispositivi per pochi secondi durante i quali vogliono catturare più informazioni possibili, ma soprattutto si focalizzano su notizie utili per loro. Il mondo del web è come uno spettacolo che deve attrarre lo spettatore, catturarlo per tutta la durata della messa in scena e colpirlo a tal punto da farlo tornare. Ma come è possibile attirare l’attenzione di uno spettatore che guarda un spettacolo per pochissimi secondi?

La strategia di coinvolgimento del lettore è importante e i fattori che ne determinano il grado sono principalmente due: il contenuto e il canale di distribuzione scelto. Questi due fattori devono essere combinati alla perfezione per ottenere il miglior risultato.

In passato per farsi pubblicità le aziende e le web agency utilizzavano soprattutto gli annunci digitali: chi voleva pubblicizzarsi sostanzialmente doveva pagare il proprietario di un sito per poter apporre al suo interno un annuncio. Con l’avvento dei social network è nato un nuovo canale che permette all’offerente di mettersi in vetrina esponendo i propri prodotti e creando un contatto diretto con il consumatore.

Osservando la crescita continua nell’utilizzo di questa metodologia da parte dei rivenditori, i gestori delle piattaforme social hanno deciso di monetizzare il loro pubblico. Questa strategia ha creato una dipendenza degli offerenti verso queste piattaforme, soprattutto Facebook, di cui non potevano fare a meno per conquistare il pubblico.

Le aziende e le web agency sanno che si trovavano in una lotta continua per catturare la fugace attenzione dei consumatori e hanno capito come farlo attraverso il content marketing.

Le imprese di media dimensione si sono rese conto che non potevano competere con i colossi del mercato a causa dei budget molto più ristretti e hanno così deciso di trovare metodi alternativi. La strategia utilizzata dai professionisti del marketing consiste nello sfruttare la pubblicità di Facebook e Google per acquisite nuovi segmenti di pubblico. Una volta attirata l’attenzione, è necessario servirsi di informazioni ad alto valore per catturare la lealtà del cliente e non lasciare che si sposti su un’altra pagina.

L’articolo, la news o i contenuti del sito devono però possedere delle caratteristiche ben precise: difatti il tempo medio trascorso a leggere un articolo sul web è di circa 37 secondi, in base ai dati di NewsCred. Quindi, ciò che il lettore si trova di fronte deve essere di facile comprensione con punti focali messi in evidenza all’interno del testo.

Come già detto i fattori determinanti per una buona strategia di marketing sono il contenuto e il canale utilizzato e questi devono essere combinati alla perfezione per ottenere un buon risultato. Ma quindi, come scegliere il canale di distribuzione?

Possiamo dedurre che la mail è ancora un canale di forte influenza sul pubblico. Un articolo inviato tramite mail ha infatti maggior successo sul pubblico. I contenuti trasmessi via Social Network, stando al grafico, hanno maggior impatto sui lettori ma bisogna tenere in considerazione che la maggior parte di essi sono guidati da pubblicità a pagamento che ne aumenta il successo.

In conclusione, possiamo affermare che le aziende e le web agency devono scegliere con molta cura e attenzione la strategia di web marketing più adatta alle loro esigenze. Per farlo devono prediligere un canale di distribuzione optando, comunque, per un mix di canali che permettano di attirare il target di riferimento. In seguito l’utilizzo del content marketing è necessario per far soffermare il lettore sulla pagina, continuare a leggere, interessarsi realmente al contenuto e ritornare in futuro.